Lucio Battisti – Il tributo di Sasha Torrisi

Sasha_Torrisi Sasha Torrisi nasce nel 1973 a Parma. Fin da piccolo il padre Stefano (batterista) lo introduce all’ascolto della buona musica, ed inizia a suonare con alcune band del parmense per fare esperienza suonando in piccoli locali della zona. Casualmente conosce nel 1993 i Timoria, band bresciana che in quegli anni sta portando una ventata d’aria nuova e che, insieme ai Litfiba, segnerà una pagina importante del rock italiano. Stringe subito un buon rapporto d’amicizia, soprattutto con il cantante Francesco Renga e con Omar Pedrini (chitarrista, compositore ed autore di gran parte dei brani).

Nel 1995 lascia l’Italia per un’esperienza lavorativa che lo porta a vivere nel Regno Unito (Londra e Cardiff) e negli Stati Uniti (Detroit, Seattle e San Francisco). Le strade di Sasha e dei Timoria si incrociano più volte fino al 1997 quando annunciano l’imminente separazione del gruppo dal cantante, avviatosi poi ad una fortunata carriera solista. Il progetto Timoria prosegue ma con un nuovo sound e soprattutto un nuovo cantante. Arriva così Sasha non come sostituto di Renga, ma per avviare un lavoro con nuova linfa vitale mantenendo la stessa verve artistica. Inizia un capitolo importante della vita di Sasha, infatti nei primi mesi del 1998 iniziano a collaborare, scrivendo nuovo materiale nello studio dell’ artista Marco Lodola a Pavia, con il quale fondano Lodolandia, una “factory” dove avvengono costanti collaborazioni e contaminazioni artistiche trasversali di ogni genere, tra cinema, teatro, musica, poesia, pittura etc.

Nel frattempo si cimenta anche in collaborazioni con giovani gruppi del panorama musicale italiano. Con gli Hidea canta il brano “Amelie”, con gli Almavenus realizza il brano “Ipnotica”, con Andrea Cia, “Non Ho Scelto Io”. Canta 5 canzoni in un album tributo a Bob Marley in occasione del venticinquesimo anniversario dalla sua scomparsa.

Nel settembre 2009, dopo un periodo di grande ricerca sonora, esce il primo disco solista di Sasha dal titolo “Un nuovo me”. Un EP rigorosamente autoprodotto contenente 4 brani scritti e arrangiati dallo stesso Sasha dal sound “Brit-Pop”. Viene anche realizzato il videoclip del singolo “Nuovo Me” trasmesso in rotazione su tutti i canali musicali italiani. Dopo l’uscita del disco d’esordio, inizia un lungo tour fino a dicembre 2011, quando realizza il videoclip del secondo singolo “Nell’aria”.

Esce a gennaio 1999 il singolo “Deserto”, che apre la strada al primo album di Sasha coi Timoria (il settimo della band), dal titolo “1999”. Il testo dell’ultima traccia, tra l’altro, “L’Amore E’ Un Drago Dormiente”, porta la firma dello scrittore Aldo Busi. Da subito inizia un tour che li porta a esibirsi in tutta Italia e in Francia. Sono più di 100 i concerti realizzati in circa 9 mesi. Durante questo tour hanno anche occasione di suonare ai “vernissage” di Marco Lodola, che è anche autore della bellissima copertina che l’artista pavese ha realizzato per l’album.

Attualmente è in procinto di realizzare il suo nuovo album mentre è costantemente in tour anche con i progetti paralleli che non abbandona mai.

Clicca per il LIVE quando Sasha cantava con i Timoria.

 

VENERDI’ 4 DICEMBRE dalle 22 il concerto con le più belle canzoni di uno dei giganti della musica italiana. Lucio Battisti.

Non mancare e prenota il tuo tavolo per gustarti gli ottimi piatti di Weedoo e ascoltare le canzoni che hanno segnato un’epoca.

Chiama 800 66 18 21. Gratis anche da cellulare!

Share
Share on Facebook0Tweet about this on TwitterShare on Google+0Share on LinkedIn0

Lascia un commento