Sostieni con Weedoo Medici con l’Africa Cuamm

A Schio 10 passi nel futuro

Per raccontare la vita di un uomo come Francesco Canova, fondatore di Medici con l’Africa Cuamm, possono volerci cento anni, o possono bastare dieci parole.
Dieci parole e dieci testimoni chiamati a rivelare il sogno, raccogliere l’eredità, tracciare il futuro. Il futuro di un progetto come Prima le mamme e i bambini, che si fa interprete dei bisogni del presente, nella memoria dei valori del fondatore.

Verrà riproposto anche quest’anno, questa Volta a Schio (VI), l’evento “10 passi nel futuro” dedicato al prof. Francesco Canova, fondatore di Medici con l’Africa Cuamm.
Il reading, con accompagnamento musicale, diventa così un tributo speciale che il paese natale dedica al prof. Canova, scledense che ha saputo guardare lontano.

 

10 passi nel futuro.2

Un evento fatto di parole, musiche, immagini, ma anche di tante domande poste da giovani studenti che hanno letto le parole di quest’uomo straordinario e chiedono, a chi l’ha incontrato, ne è stato allievo o amico, di dare testimonianza, perché dalla sua semplicità, possa nascere il coraggio di affrontare nuove sfide.

Weedoo è davvero orgoglioso di sostenere una campagna così importante e dal significato profondo, vogliamo, anzi dobbiamo, partecipare in prima persona per cercare di aiutare chi nella propria vita non ha fatto che aiutare i più deboli.
Weedoo sostiene i Medici con l’Africa Cuamm, fatelo anche voi, perché fare del bene, fa bene.

Medici con l’Africa Cuamm è la prima organizzazione non governativa (ong) in campo sanitario riconosciuta in Italia.
Si spende per il rispetto del diritto umano fondamentale alla salute e per rendere l’accesso ai servizi sanitari disponibile a tutti, anche ai gruppi di popolazione che vivono nelle aree più isolate e marginali.
E’ nata nel 1950 con lo scopo di formare medici per i paesi in via di sviluppo con il nome Cuamm (Collegio universitario aspiranti e medici missionari), negli anni ha scelto di operare particolarmente nel continente africano, da cui il nome Medici con l’Africa.

Informazioni più dettagliate, le trovate nel sito di Medici con l’Africa Cuamm, cliccando qui.

Share
Share on Facebook0Tweet about this on TwitterShare on Google+0Share on LinkedIn0

Lascia un commento