WeeDaddy Party…auguri a tutti i papà

Auguri a tutti i papà.

A quelli che sgridano e insegnano come si fa.
A quelli che quando li abbracci ti senti al sicuro.
A quelli che prima di andare a letto passano a darti un bacio sulla fronte.
A quelli che mettono in castigo e fanno arrabbiare.
A quelli che il gelato prima di cena, non si può.
A quelli che quando ti guardano negli occhi capisci quanto ti vogliono bene…

Lo staff di Weedoo ha deciso di fare un regalo a tutti i papà che decideranno di trascorrere la loro festa nel nostro ristorante

Il 19 Marzo da Weedoo i papà mangiano GRATIS!

Trascorri da Weedoo la Festa del Papà…per lui il galletto è in omaggio!

WeeDaddy

La festa del papà, come la intendiamo oggi, nasce nei primi decenni del XX secolo, complementare alla festa della mamma per festeggiare la paternità e i padri in generale. La festa è celebrata in varie date in tutto il mondo, spesso è accompagnata dalla consegna di un regalo al proprio padre.
La prima volta documentata che fu festeggiata sembra essere il 5 luglio 1908 a Fairmont in West Virginia, presso la chiesa metodista locale.[1] Fu la signora Sonora Smart Dodd la prima persona a sollecitare l’ufficializzazione della festa; senza essere a conoscenza dei festeggiamenti di Fairmont, ispirata dal sermone ascoltato in chiesa durante la festa della mamma del 1909, ella organizzò la festa una prima volta il 19 giugno del 1910 a Spokane, Washington. La festa fu organizzata proprio nel mese di giugno perché in tale mese cadeva il compleanno del padre della signora Dodd, veterano della guerra di secessione americana.
(Fonte: Wikipedia)

 

 

Share
Share on Facebook0Tweet about this on TwitterShare on Google+0Share on LinkedIn0

Lascia un commento